APPUNTAMENTI

Tre artisti da incontrare al Picturebook Fest 2019

picturebook fest 2019

Lunedì 7 gennaio – Da venerdì 25 a domenica 27 gennaio il Museo Storico della Città della Città di Lecce ospita la quarta edizione del Picturebook Fest, evento dedicato agli albi illustrati, alle parole e alle immagini con masterclass, workshop, laboratori, mostre e un colorato bookshop internazionale di picturebook.

LEGGI ANCHE: L’intervista con Andrea Antinori in occasione del Picturebook Fest 2018 

Il programma della quarta edizione Vedere l’invisibile – ispirato all’illustrazione di Guido Scarabottolo, ospite d’onore del PBFest 2019 – unisce spettacoli, incontri con gli autori per il mondo della scuola, laboratori per bambini, ragazzi, famiglie e appuntamenti formativi per chi si occupa di libri e cultura per l’infanzia.

picture book fest 2019

GLI APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

Il programma del Festival è molto ricco. La rivista Andersen, in particolare, vi consiglia di segnare in agenda gli incontri con tre importanti illustratori:

1. Alessandro Sanna

Alessandro Sanna, uno dei più prolifici e geniali autori italiani degli ultimi vent’anni, i cui libri sono pubblicati in tutto il mondo, Premio Andersen come Miglior Illustratore nel 2009, sarà ospite del Picturebook Fest per tre giorni di incontri per bambini, ragazzi, genitori, autori e illustratori.

LEGGI ANCHE: Il ritratto di Alessandro Sanna a cura di Walter Fochesato in occasione del Premio Andersen 2009 

Il Festival inizia venerdì 25 gennaio proprio con lo spettacolo-laboratorio di Alessandro Sanna È il segno che fa il disegno. Disegnare con Mano Felice dedicato alla scuola primaria. Mano Felice, protagonista di esperienze creative che incoraggiano i giovanissimi a disegnare in un altro modo, come forma di gioco e di conoscenza, libera da voti e senza giudizi, è un progetto pedagogico e editoriale di Alessandro Sanna, pubblicato da Franco Cosimo Panini. Sabato 26 gennaio è invece previsto un workshop di illustrazione per i ragazzi del Liceo Artistico di Lecce: Il mio pittore preferito è Willy il Coyote.

“Ho avuto molte influenze” racconta Alessandro Sanna nel suo discorso TED che si è tenuto a Cortina, “ma forse l’artista più influente è stato Willy il Coyote, che nel bel mezzo del Gran Canyon dipinge per ingannare lo struzzo. Nel tempo ho capito che l’arte che più mi interessa è questa: l’arte necessaria.”

Nei giorni del Picturebook Fest sarà possibile visitare la mostra del libro Iosù edito da Nuages. Infine, l’autore partecipa all’incontro con Emanuela Bussolati e Antonella Vincenzi A che cosa servono i libri domenica 27 gennaio (ore 11) al MUST.

2. Guido Scarabottolo

Guido Scarabottolo, uno dei più grandi illustratori e grafici contemporanei, curerà domenica 27 gennaio un workshop di disegno e narrazione disegnata per coloro che invece si occupano di illustrazione e di comunicazione visiva a livello professionale o amatoriale, pratico o teorico, ma anche anche per grafici, illustratori, insegnanti, studenti. A Guido Scarabottolo il Festival dedica la mostra I calendari di Guido Scarabottolo, una selezione di illustrazioni tratte dalle oltre 300 prodotte nell’arco di vent’anni dall’autore per la Galleria Affiche di Milano.

3. Emanuela Bussolati

Emanuela Bussolati, scrittrice e illustratrice, sarà ospite del Picturebook Fest domenica 27 gennaio con la festa-laboratorio per bambini e famiglie ispirata al libro TINOTINO TINOTINA TINOTIN TIN TIN. La musica disegnata, albo che inaugura un nuovo progetto editoriale di Carthusia e che di recente ha vinto il Premio Rodari.

L’autrice partecipa inoltre all’incontro con Alessandro Sanna e Antonella Vincenzi A che cosa servono i libri domenica 27 gennaio (ore 11) al MUST.

Tra gli altri ospiti: Silvia Vecchini con un workshop di scrittura autobiografica; Monica Monachesi con un workshop su infanzia e albo illustrato; l’artista e incisore Enrico Rambaldi con una masterclass di linocut INK33; Alessandra Falconi per raccontare l’eredità pedagogica di Alberto Manzi; Lodovica Cima per Pelledoca edizioni con una masterclass sulla paura nei libri d’infanzia; il collettivo Libri finti clandestini; e il formatore belga Hans Hermans con una masterclass sull’incontro con l’altro e la pedagogia del fare.

Picturebook Fest – Festival dell’arte e della letteratura per ragazzi è una festa dedicata agli albi illustrati, alle parole e alle immagini. Picturebook Fest è in connessione con il Buck Festival di Foggia e la Cooperativa Imago nell’ambito del Bando Cultura della Regione Puglia 2017 e con tutti gli operatori che lavorano nel settore del visivo, della letteratura per l’infanzia e della pedagogia dell’arte. È soprattutto un luogo delle possibilità infinite dell’immaginazione da cui si diramano sentieri di carta, e non solo, che accompagnano i pubblici di qualsiasi età verso la conquista della propria cittadinanza culturale.

Tutte le altre informazioni sulla proposta per adulti e il programma di incontri e laboratori per bambini e famiglie su www.leccepicturebook.it. Email info@leccepicturebook.it; cell. 393.8438170

rivista andersen