Storie riciclate con stile

CONDIVIDIShare on Facebook45Tweet about this on Twitter

800x500

STORIE RICICLATE CON STILE
LE CLASSI FINALISTE

Grande festa all’Auditorium del Carlo Felice per la conclusione di Storie Riciclate con Stile, il progetto letterario legato alla raccolta differenziata e al riciclo promosso da Amiu e ideato e realizzato dalla rivista di letteratura per l’infanzia Andersen.

Nell’occasione sono state premiate le classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado genovesi che si sono distinte per la qualità, l’originalità e la cura con cui hanno realizzato i loro lavori.
E, ancora prima della premiazione, i bambini e i ragazzi hanno assistito ad una narrazione illustrata in presa diretta con Anselmo Roveda e Enrico Macchiavello.

L’iniziativa è stata realizzata grazie al prezioso contributo del consorzio Conai e dei sei Consorzi della filiera del riciclo degli imballaggi: Cial (alluminio), Comieco (carta), Corepla (plastica), Coreve (vetro), Ricrea (acciaio), Rilegno (legno) e il patrocinio di Regione Liguria, Miur e Comune di Genova.

Ecco i vincitori:

Per le scuole primarie la giuria ha selezionato tre lavori:
“E se fosse…un Tautogramma in C”, classe IV A Scuola XXV Aprile (Borzoli)
“E se fosse…una storia romantica”, classe IV B Scuola Rodari (Sestri Ponente)
“E se fosse…una storia precisa”, classe V A della Scuola Barrili (Foce)
 MENZIONE: “E se fosse…in genovese”, classe I C Scuola Daneo (Centro Storico)
 MENZIONE: “E se fosse…un telegramma”, classe IV A Scuola Montegrappa (San Teodoro)

 Per le scuole secondarie:
“E se fosse…una metafora”, classe I B Scuola Gaslini (Bolzaneto)
“E se fosse…indecisa e smemorata”, classe II C Scuola Bertani (Castelletto)
“E se fosse…una fiaba”, classe II B scuola De Toni (Sturla)
 MENZIONE: “E se fosse…a colori”, “E se fosse… alla rovescia” e “E se fosse… una poesia”, dell’Istituto comprensivo di San Fruttuoso.

 


Come si è svolto il progetto

Rifiuti, imballaggi, riciclo, riuso. E tanta creatività.
Queste le parole d’ordine per STORIE RICICLATE CON STILE, un progetto rivolto alle scuole genovesi (primarie e secondarie di primo grado) promosso da AMIU, insieme a CONAI e ai sei Consorzi della filiera del riciclo degli imballaggi di alluminio, carta, plastica, vetro, acciaio e legno (CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE, RICREA e RILEGNO), con il patrocinio del Comune di Genova, della Regione Liguria e del MIUR-Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria, e progettato dalla rivista di letteratura per l’infanzia ANDERSEN, per parlare di sostenibilità e riciclo, attraverso un percorso di scrittura creativa.
I diversi imballaggi, personificati, sono i protagonisti di una breve storia di base realizzata dallo scrittore Anselmo Roveda e dall’illustratore Enrico Macchiavello; da questa storia i bambini e i ragazzi sono stati invitati a creare nuove storie utilizzando le varianti suggerite (genere, stile, forma…) in accordo con le suggestioni degli Esercizi di stile di Queneau.

L’occasione ludica e narrativa è gustosa: imparare e giocare due volte, anzi tre.
Prima di tutto bisogna far documentare i ragazzi sugli imballaggi riciclabili – acciaio,
alluminio, carta e cartone, legno, plastica, vetro – e sulla raccolta dell’umido. E UNO.
Poi bisogna prendere confidenza con l’intreccio tra giochi e letteratura. E DUE.
Infine, si può procedere con la creazione dei racconti. E TRE!

Un’iniziativa – completamente gratuita – che ha portato nelle scuole non solo nuove competenze in tema di ecosostenibilità, ma anche la possibilità di arricchire la propria biblioteca scolastica, grazie al montepremi in libri che spetta agli elaborati vincitori.

Tutti gli insegnanti partecipanti hanno avuto l’opportunità di frequentare gratuitamente un corso di formazione – laboratorio di creatività e letteratura (scrittura creativa) condotto da Anselmo Roveda, alla Biblioteca DeAmicis di Genova, giovedì 5 febbraio 2015 (vedi scheda corso).

Inoltre è stata attivata una collaborazione con alcune biblioteche di municipio del Sistema Bibliotecario Urbano che hanno messo a disposizione per tutti gli insegnanti partecipanti il loro patrimonio librario in tema di composizione letteraria e offerto alcuni incontri con le scuole. A disposizione anche materiale sul tema del riciclo offerto dal centro di informazione ed educazione sull’ambiente di Palazzo Verde.

Il progetto per l’anno scolastico 2014/2015 è riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado del comune di Genova e Rossiglione, Tiglieto, Campo ligure, Masone, Mele, Cogoleto, Ceranesi, Campomorone, Mignanego, Busalla, Serra Riccò, Sant’Olcese, Davagna

Per informazioni: ricicloconstile[at]andersen.it www.andersen.it

Scarica qui:

IL DOSSIER CON REGOLAMENTO E APPROFONDIMENTI
SCHEDA DI ISCRIZIONE (da inviare entro il 20 febbraio 2015)
CORSO DI FORMAZIONE
LA STORIA DI PARTENZA
LA LOCANDINA

Per approfondimenti su gestione e risorse del riciclo dei rifiuti e dei diversi imballaggi:

amiu

conai-300x142      Marchio Cial_jpg      COMIECO 2008    Corepla_payoff_2012_cmyk_1     tavola_prisma      CMYK_MARCHIO C

CONDIVIDIShare on Facebook45Tweet about this on Twitter