Miglior libro a fumetti Premio Andersen 2019

Il Premio Andersen | Edizione 2019 | Scelte della giuria | I vincitori | Il programma | Cartella stampa | Partners

Joann Sfar – trad. di Francesca Del Moro
Piccolo vampiro – Vol.1
Logos Edizioni

Per una storia che cattura lettori di tutte le età, prestandosi ad essere primo approccio al fumetto per i più piccoli. Per un’avventura piacevolmente sovversiva, giocata sulla capacità di ribaltare gli stereotipi e sull’intreccio di un’amicizia impossibile. Per una narrazione ritmata, capace di mescolare ilarità e momenti di riflessione più profonda.

La recensione di Vania Imbrogiano su ANDERSEN 356 | ottobre 2018

Quale bambino non ha mai fatto qualche capriccio pur di non andare a scuola? È inevitabile, prima o poi ci provano tutti, ma non Piccolo Vampiro. Il protagonista del primo dei tre racconti a fumetti di questo volume fa i capricci, sì come tutti i bambini, ma a differenza degli altri suoi coetanei, lui li fa perché vuole andare a scuola.
La vita eterna di un non morto, vampiro, fantasma o zombie che sia, può essere tremendamente noiosa a volte, soprattutto se si è i cuccioli di casa. Fortunatamente la mamma di Piccolo Vampiro si mostra particolarmente comprensiva di fronte al suo bisogno di socializzare e gli concede di andare a scuola in compagnia del fedele amico a quattro zampe Pomodoro. In quanto vampiro però, il giovane protagonista è costretto ad andare a scuola di notte. Che delusione nel trovarla completamente deserta e rendersi conto che i bambini viventi la frequentano solo di giorno! Fortunatamente il capitano sa come risolvere il problema organizzando una vera e propria scuola notturna per soli mostri con un unico imperativo però: nessuno deve usare i quaderni dei viventi, mai e poi mai. Ma Piccolo Vampiro disobbedisce: d’altronde non avesse fatto i compiti sul quaderno di Michele, non avrebbe mai trovato il suo primo migliore amico.
Le avventure, opera del fumettista Joann Sfar, tornano nel nostro paese a ben 14 anni di distanza dalla prima edizione in lingua italiana e questa volta sotto l’insegna di Logos Edizioni. Il mondo a fumetti di Sfar non lascia spazio a lunghi tempi di attesa ed evoluzione. Tutto accade rapidamente con una frenesia rocambolesca che si esprime non soltanto attraverso il testo, ma e soprattutto, attraverso le vignette. Le illustrazioni mostrano infatti un dinamismo, talvolta confusionario, spesso accentuato dalla ricca presenza di elementi e dettagli.
Nonostante l’ambientazione un po’ macabra Piccolo Vampiro e famiglia non possono che suscitare reazioni ilari senza però esimersi dal tuffarsi in riflessioni più profonde spiegate con una semplicità disarmante.

Tutti i vincitori della trentottesima edizione

 

rivista andersen

Il Premio Andersen | Edizione 2019 | Scelte della giuria | I vincitori | Il programma | Cartella stampa | Partners

ciao :)