NEWS

Dal Gruffalo all’Expo idéale di Tullet: le iniziative degli autori nel mondo

gruffalo covid-19

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO – Questo articolo sarà arricchito di settimana in settimana per segnalare iniziative e progetti a livello internazionale. Seguiteci su Facebook e iscrivetevi alla newsletter per non perdere le ultime novità!

Martedì 14 aprile – Si moltiplicano anche all’estero le iniziative degli autori per i bambini e le famiglie costretti a casa dalla pandemia di Covid-19. Non tutte possono diventare un’occasione preziosa per i lettori italiani, ma con la mediazione dei genitori alcuni contenuti potrebbero tornare utili anche da noi (o chissà, essere presto tradotti/sottotitolati e resi disponibili anche in Italia).

 

Julia Donaldson e Axel Scheffler

Molto attivi da questo punto di vista sono i creatori del Gruffalo, Julia Donaldson e Axel Scheffler, che hanno firmato una galleria di vignette per il Guardian dove i loro personaggi più amati si fanno portavoce di consigli e indicazioni per affrontare la crisi in corso.

Nella pagina Facebook del Gruffalo si trovano altri contenuti, e Axel Scheffler ha illustrato una guida per bambini sul Coronavirus pubblicata da Nosy Crow. [aggiornamento di mercoledì 15 aprile: Il libro è stato tradotto da Emme Edizioni e si può scaricare gratuitamente in lingua italiana]

Creare con Tullet

Hervé Tulle invita grandi e piccoli a disegnare e creare in libertà, per costruire tra le mura di casa una mostra personale. Partendo dal concetto che il potere della creazione non risiede nell’estetica ma nel processo creativo, l’artista propone una serie di video con spunti e idee da realizzare in famiglia, magari su indicazione delle stesse scuole. Tutto il materiale messo a disposizione da Tullet è disponibile nel sito L’ExpoIdeal.

 

Jason Reynolds

Vincitore del Premio Andersen 2019 con Ghost (Miglior libro oltre i 12 anni) e quest’anno National Ambassador for Young People’s Literature, Jason Reynolds lancia una web series – Write. Right. Rite – per condividere il suo amore per la scrittura e per invitare i ragazzi a sperimentare e inventare. Ogni pillola (la prima sarà pubblicata oggi, martedì 14 aprile) rifletterà sull’immaginazione, la creatività, e si concluderà con un suggerimento di scrittura.

quentin blake coronavirus

Quentin Blake

In questi giorni di isolamento sono tante le persone che non possiamo incontrare, e che magari vediamo solo attraverso le immagini sgranate di una videochiamata. Quentin Blake, su invito di Isolationartschool (progetto nato su Instagram che raccoglie consigli di artisti per sviluppare la creatività), invita bambini e ragazzi a ritrarre i propri familiari – genitori e fratelli con i quali condividono lo spazio di quarantena – ma anche chi è lontano. “Resterete sorpresi di quanto riuscite a ricordare” promette Blake. In un’altra video-lezione per bambini, l’artista propone di utilizzare il disegno per vivere grandi avventure.

 

Carson Ellis

L’illustratrice dell’albo Case, in Italia pubblicato da Emme edizioni, propone da oltre un mese nel suo blog idee per disegnare e tutorial video per quello che ha battezzato Quarantine Art Club. I video sono disponibili anche nel canale YouTube di Carson Ellis: si spazia dai ritratti alla simmetria delle farfalle, dai mostri alle nature morte, con tanto di esempi dalla storia dell’arte.

Keri Smith

L’autrice di Come diventare un esploratore del mondo, e di molti altri libri editi da Corraini che invitano alla creatività, racconta di aver ricevuto numerosi messaggi di insegnanti italiani che chiedevano idee e consigli per le attività da inviare a casa ai loro alunni. È nato così il sito multilingue Exploration of the day, dove Keri Smith condivide piccoli progetti, dai graffiti domestici agli occhiali della percezione potenziata, dalla ricerca di facce alla creazione di libri. Un vero catalogo di meraviglie per trasformare il tempo casalingo in un viaggio di scoperta e incanto. 

 

Nello studio di Mo Willems

L’illustratore Mo Willems, creatore della serie Reginald e Tina (Il Castoro), realizza ogni giorno un video di circa mezz’ora: un’occasione preziosa per avvicinarsi al suo mondo creativo e raccogliere spunti per disegnare.

 

Una raccolta a cura di Katherine Rundell

L’autrice de La ragazza dei lupi (Rizzoli – Premio Andersen 2017) e del saggio Perché dovresti leggere libri per ragazzi? (Rizzoli) ha rivolto un invito ai suoi colleghi scrittori e illustratori: scrivere di speranza. È così nata la raccolta The book of hopes con il contributo di cento autori, da Michael Morpurgo a Axel Scheffler (che firma la copertina), da Jacqueline Wilson a Lauren Child. Il libro si può leggere online grazie al National Literacy Trust e l’introduzione di Katherine Rundell è stata pubblicata su The Guardian

 

Sostieni la rivista Andersen: sottoscrivi o rinnova un abbonamento e ricevi in omaggio il monografico dedicato al cibo e al suo immaginario, oggi esaurito nella sua edizione cartacea (Andersen n. 304 – luglio/agosto 2013). L’offerta è limitata nel tempo, maggiori informazioni nel bookshop.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è banner-newsletter.gif