APPUNTAMENTI

Sarvego Festival 2022: le Strane Creature

 

Sabato 18 giugno – Si rinnova l’appuntamento con il Sarvego festival, manifestazione culturale itinerante dedicata alla letteratura e all’editoria per l’infanzia, quest’anno costruita intorno al tema delle Strane Creature, quelle che, fin dall’antichità, affascinano e al tempo stesso fanno paura, suscitando grande curiosità. La manifestazione conta eventi a partire da maggio fino a agosto, a partire dal progetto Tra le righe, organizzato in collaborazione con Fondazione Edoardo Garrone e Andersen, che ha visto cinque autori e i loro libri entrare in diverse scuole del territorio.

I protagonisti delle giornate che anticipano il festival a giugno sono stati Tim Bruno con il suo romanzo Factory (Rizzoli), Daniela Carucci e Giulia Pastorino con l’albo illustrato Dentro me cosa c’è? (Terre di Mezzo) e le divertenti invenzione di Si fa presto a dire elefante (Rizzoli) di Sergio Olivotti.

Parte a luglio, invece, il festival estivo con Gabriele Pino e le creature fantastiche trovate in valle (2 luglio); Cristina Bellemo e Il Paese degli elenchi (Zoolibri, 9 luglio); le favole di Esopo raccontate da Simona Lisco e suonate da Kirill Vishnyakov (16 luglio); la passeggiata suonata e raccontata per entrare dentro a Ortica. Guida all’ascolto della natura selvatica di e con Marina Girardi (23 luglio); la lettura de Il venditore di felicità (testo di Davide Calì, Kite) di Marco Somà (6 agosto), per passare al laboratorio di Maria Paola Pesce La Lingua segreta delle creature fantastiche (7 agosto). È un pic-nic a preparare l’incontro con Nicola Cinquetti e il suo romanzo L’incredibile notte di Billy Bologna (Lapis, 12 agosto), a cui seguirà l’incontro con le fiabe raccontate dai membri del Progetto “Terre di Fiaba” dell’Ente di gestione delle Aree Protette dell’Appennino piemontese. Presente anche il fumetto con Luigi Mignacco (18 agosto), le cui tavole saranno esposte anche in una mostra con luoghi magici e misteriosi della Valle. Il Festival si chiuderà il 10 settembre con il romanzo Ruggiti di Daniela Carucci (Sinnos) per una data Off in territorio tortonese organizzata con la libreria Namasté e l’associazione Talea.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è banner-newsletter.gif