INIZIATIVE

Più unici che rari: terza edizione

Mercoledì 1 settembre – Anche quest’anno si torna a parlare di rispetto e inclusione scolastica. Parte infatti la terza edizione di Più unici che rari. Storie dei ragazzi della III C, la campagna educativa nazionale realizzata da Librì Progetti Educativi con il supporto di Sanofi, per realizzare in classe un percorso sulle emozioni lavorando sui temi dell’unicità e della diversità. Il progetto, che nelle precedenti edizioni ha già coinvolto più di 60.000 alunni e le loro famiglie, è rivolto alle classi IV e V della scuola primaria e alle classi I, II e III della scuola secondaria di I grado di tutto il territorio nazionale.

Le classi che aderiscono all’iniziativa ricevono gratuitamente e direttamente a scuola un kit didattico composto da tanti materiali, tra cui una guida per insegnanti ricca di spunti e attività da svolgere in classe, e 25 copie del volume illustrato Più unici che rari, nato dalla penna di Sabrina Rondinelli. L’obiettivo della campagna è raccontare il valore dell’unicità di ciascun alunno e promuovere l’importanza dell’accoglienza e dell’inclusione in ambiente scolastico; i bambini e i ragazzi scopriranno che ognuno ha peculiarità proprie (caratteriali o fisiche) che lo rendono unico, che queste differenze possono essere dovute a paure o desideri, così come anche a malattie, ma che questa diversità può trasformarsi in una straordinaria ricchezza per il gruppo. Proprio di alcune malattie definite “rare” si occupa da molti anni Sanofi, in prima linea nella ricerca e nello sviluppo di terapie innovative.

 

La campagna educativa Più unici che rari è presente anche online con tante novità per gli insegnanti e le famiglie: sul portale piuunicicherari.it, sono già disponibili dieci videoclip, con le storie animate che raccontano l’unicità dei ragazzi della III C e i quattro percorsi tematici “Come stai!”, per esplorare le emozioni e partecipare al concorso a premi legato all’iniziativa. Col nuovo anno scolastico, saranno poi disponibili i nuovissimi podcast con le storie del libro illustrato e due nuovi percorsi tematici, per parlare di istruzione scolastica negli ospedali e del rapporto con la malattia in ambito familiare.

Aderendo alla campagna, gli insegnanti avranno inoltre la possibilità di partecipare a quattro webinar formativi – che danno diritto di ricevere un attestato di riconoscimento delle ore formative (D.M. 170/2016) – e di vedere quelli già realizzati nelle passate edizioni, utili alla preparazione dell’elaborato per partecipare al concorso a premi. Tra i premi in palio: i kit click4all, progettati dalla Fondazione Asphi Onlus, utili a costruire interfacce per PC, tablet e smartphone accessibili a tutti, tanti titoli della collana Collilunghi, per creare delle biblioteche di classe, abbonamenti annuali alla rivista Andersen.

Per informazioni e per richiedere fin da ora il kit didattico gratuito: tel. 055.9073999 – e-mail scuola@progettiedu.it

Sostieni la rivista Andersen: sottoscrivi o rinnova un abbonamento

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è banner-newsletter.gif