LEGGEVO CHE ERO. Ritratti con libro d’infanzia

CONDIVIDIShare on Facebook0Tweet about this on Twitter

940x392_HEADER_foto1

640x432_BLURB_mostra 640x432_BLURB_volti 640x432_BLURB_itinerari

LEGGEVO CHE ERO. Ritratti con libro d’infanzia Una galleria di ritratti fotografici di personalità del mondo dell’editoria ragazzi in posa con un proprio libro d’infanzia, quello che più di altri ha contraddistinto percorsi di crescita e ha contribuito a renderli l’adulto di oggi. Una carrellata di personalità d’eccezione che hanno offerto volto e ricordi per raccontare come i libri rappresentino una grande occasione di divertimento, apprendimento, evoluzione, cambiamento. Un’opportunità per promuovere il libro e la lettura presso le nuove gener azioni, suscitando la riflessione e l’emozione anche degli adulti che stanno loro vicini. Non un’indagine sui gusti, ma sull’innesco dell’amore per i libri e la lettura.

“Non un’indagine sui gusti, quelli si formano pian piano, ma sull’innesco de ll’amore per i libri e la lettura” sottolineano gli ideatori dell’iniziativa, Barbara Schiaffino e Anselmo Roveda, coordinatori della rivista Andersen che promuove il progetto insieme a Bologna Children’s Book Fair, l’appuntamento mondiale più importante del settore, che nel 2013 festeggerà la sua cinquantesima edizione.

Un amore che traspare chiaramente nel centinaio di testimonianze e di scatti realizzati dalla giornalista e fotografa Mara Pace che nel corso degli ultimi due anni, seguendo tutti gli appuntamenti del libro – fiere e festival – ha immortalato scrittori, illustratori, editori, librai, giornalisti e studiosi in giro per l’Italia.

Caratteristiche tecniche: la mostra fotografica è stata progettata dallo studio Arteprima con un allestimento in cartone sagomato che permette di costruire un’architettura ad incastro autoportante, pratica da montare e smontare. Si adatta facilmente a spazi espositivi diversi. I pezzi sono impilabili e leggeri per il trasporto. Ciascuna tessera misura cm 60x60x2.

fotografie e interviste: Mara Pace ideazione e coordinamento: Barbara Schiaffino e Anselmo Roveda hanno collaborato: Walter Fochesato e Martina Russo immagine coordinata e progetto allestimento: Luigi Berio e Paolo Vinci – Arteprima stampa: Publierre
un progetto della rivista Andersen con BolognaFiereBologna Children’s Book Fair      
LEGGEVO CHE ERO. Portraits with childhood books A gallery of photographic portraits of personalities from children’s publishing world posing with their favourite childhood book, the one that most characterised their growing up and contributed to shaping them the adults they are today. A bunch of truly exceptional people who have put face and memories to tell how books represent a great chance of enjoyment, learning, development, change. An opportunity to promote books and reading amongst the new generations, inspiring reflection and emotion also amongst the adults close to them.Leggevo che ero is an exhibition by Andersen, the Italian children’s books magazine and award and BolognaFiere – Bologna Children’s Book Fair Photos by Mara Pace Design by Studio Arteprima
LEGGEVO CHE ERO | un progetto della rivista Andersen con BolognaFiere – Bologna Children’s Book Fair ANDERSEN – Il Mondo dell’Infanzia via Crosa di Vergagni, 3R – I-16124 Genova tel. 010.2510829 – 010.2757544 – iniziative[at]andersen.it

 

CONDIVIDIShare on Facebook0Tweet about this on Twitter