Emanuela Bussolati. Tararì tararera

CONDIVIDIShare on Facebook109Tweet about this on Twitter

In un rapporto di continuità tra un’edizione e l’altra del premio, ANDERSEN cura la regia d’insieme di un programma di iniziative che vedono protagonisti gli autori premiati nel corso degli ultimi anni a Genova, organizzate e promosse da numerose realtà della città. I precedenti appuntamenti hanno visto come protagonisti Alessandro Sanna, Gek Tessaro, Fabian Negrin, ora l’appuntamento è con Emanuela Bussolati.

I VINCITORI DEL PREMIO ANDERSEN IN DIALOGO CON LA CITTA’
EMANUELA BUSSOLATI | GENOVA 11 APRILE 2017

Emanuela Bussolati | Architetto, invece di case e grattacieli ha scelto di progettare e illustrare libri per bambini, in particolare per piccolissimi. L’idea di seminare emozioni e allegria le piace molto, ed è così che con i suoi disegni e le sue storie ha raggiunto bambini di tutto il mondo. È stata direttrice editoriale di Piccoli e La Coccinella e responsabile della collana “Zerotre” di Franco Cosimo Panini (Premio Andersen 2009 come miglior progetto editoriale). È ideatrice e autrice della serie “I Quadernini” (Editoriale Scienza) e autrice, insieme a Domenico Barrilà, della collana “Crescere senza effetti collaterali” (Carthusia). Per le edizioni Lapis ha pubblicato il senzaparole Una giornata speciale e con Roberto Piumini Storie birbone, da recitare in ogni occasione. Con il titolo Tararì Tararera (Carthusia) nel 2010 ha vinto il Premio Andersen per il miglior libro 0-6 anni. Nel 2013 Emanuela Bussolati ha ricevuto il Premio Andersen come miglior autrice completa.

PROGRAMMA

martedì 11 aprile | ore 16.30 | Palazzo Ducale, Sala del Munizioniere, Genova
TARARI’ TARARERA… Adulti e bambini dentro l’incanto
| incontro con Emanuela Bussolati, interventi introduttivi di Pino Boero e Walter Fochesato.
Alcuni libri progettati per bambini sono strumenti trasversali a diversi linguaggi – iconografico, testuale, fisico – e a diverse forme di espressività – teatrale, musicale, linguistica, immaginativa -, tanto da poter diventare seme per molte vocazioni. Emanuela Bussolati, tra le massime esperte di progettazione editoriale per la prima infanzia, illustrerà le tante modalità di avvicinare e offrire ai bambini i libri, per approfittare in pieno delle loro potenzialità: dai laboratori, alla trasformazione in teatro, al gioco creativo, al superamento di stereotipi e di conformismo, all’evoluzione della “lettura” in attività, percorsi, rielaborazioni, pensiero e altre storie.
Un incontro che fornirà riflessioni e spunti pratici per creare una relazione più consapevole tra chi legge e chi ascolta, promosso dalla Direzione Scuola e Assessorato Scuola, Biblioteche e Politiche giovanili del Comune di Genova nell’ambito dei percorsi formativi rivolti agli insegnanti delle scuole dell’infanzia comunali e ai bibliotecari del sistema urbano e della Città Metropolitana, in collaborazione con la rivista Andersen, i Servizi Educativi di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Nati Per Leggere-Liguria, la libreria L’albero delle lettere.

Scarica programma
Andersen per Genova
Gli appuntamenti precedenti:

sanna

Alessandro Sanna (27nov-13dic/2015)

Gek Tessaro (4-5 marzo 2016)

 

Fabian Negrin (febbraio 2017)

   

CONDIVIDIShare on Facebook109Tweet about this on Twitter