APPUNTAMENTI

Per una scuola fantastica: un convegno in ricordo di Rodari

Illustrazione De Carvalho per il convegno “Per una scuola fantastica” a Sasso Marconi

Lunedì 10 febbraio – A fine gennaio vi abbiamo raccontato dei semafori blu rodariani realizzati da Antonello Ghezzi per ArteFiera. Oggi una di quelle installazioni diventa simbolo di un evento formativo promosso dal Comune di Sasso Marconi in occasione del centenario dalla nascita di Gianni Rodari. Il convegno nazionale “Per una scuola fantastica: Rodari e il semaforo blu”, che si terrà sabato 7 marzo nelle sale del settecentesco Borgo di Colle Ameno, è rivolto in particolare a insegnanti ed educatori ma è aperto a tutti (25 € per insegnanti che risiedono a Sasso Marconi o lavorano nelle scuole del territorio; 35 € per tutti gli altri).

“Se fossi un insegnante o un educatore che lavora oggi a scuola” dice il sindaco Roberto Parmigiani, “non perderei l’occasione di conoscere e sperimentare modalità didattiche innovative e riflettere su come la creatività sia l’ingrediente più importante per affrontare le sfide del futuro, quella dell’inclusione così come quella ambientale.”

LEGGI ANCHE: Un semaforo blu per Gianni Rodari

Il ricco programma della giornata sarà aperto alle ore 10 da Walter Fochesato e Pino Boero con un intervento che prende spunto dal libro L’Alfabeto di Gianni (Coccole Books). Durante il convegno della mattina si parlerà di comunicazione non violenta, didattica inclusiva e arte come strumento pedagogico, grazie alla testimonianza di Anna Pironti, responsabile del dipartimento Educazione del Castello di Rivoli. Nel pomeriggio sono invece previsti laboratori tematici a iscrizione. SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETOLe iscrizioni al convegno si raccolgono online.

Un paio di settimane più tardi (21 marzo/5 aprile) si terrà la Staffetta letteraria sulla Via della Lana e della Seta nell’ambito del Festival della lettura per bambini “Un prato di libri” promosso dall’associazione pratese Il Geranio Onlus. A Sasso Marconi verranno realizzate mostre, letture, laboratori e un concerto basato sulle filastrocche di Rodari. La staffetta terminerà il suo percorso a Bologna nei giorni della Fiera del Libro per Ragazzi.
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è banner-newsletter.gif